Home Servizi Urbanistica ed Edilizia Modulistica Attività edilizia libera

Attività edilizia libera

OPERE EDILI:
Sono attività edilizia libera soggetti a comunicazione di inizio lavori:

- gli interventi di cui all'art. 6 comma 1 del D.P.R. 380/2001 e s.m.i. e all'art. 80 comma 1 L.R. 1/2005 e s.m.i., art. 21 Regolamento Edilizio Comunale (manutenzione ordinaria)


- gli interventi elencati elencati all'art. 80 comma 2 della L.R. 1/2005 e s.m.i. e all'art. 6 comma 2 del D.P.R. 380/2001 e cioè:
  • gli interventi di manutenzione straordinaria di cui all'art. 79 comma 2  lettera b) L.R. 1/2005 e s.m.i.; 
  • le opere dirette a soddisfare obiettive esigenze contingenti e temporanee e ad essere immediatamente rimosse al cessare della necessità e, comunque, entro un termine non superiore a novanta giorni;
  • le opere di pavimentazione e di finitura di spazi esterni, anche per aree di sosta, che siano contenute entro l'indice di permeabilità, ove stabilito dallo strumento urbanistico comunale;
  • le aree ludiche senza fini di lucro e gli elementi di arredo delle aree pertinenziali degli edifici;
  • i manufatti precari, le serre temporanee e le serre con copertura stagionale previsti e disciplinati dal regolamento di attuazione dell'art. 41 comma 8 L.R. 1/2005 e s.m.i.;
  • le modifiche interne di carattere edilizio sulla superficie coperta dei fabbricati adibiti ad esercizio di impresa, ovvero le modifiche della destinazione d'uso dei locali adibiti ad esercizio d'impresa.



OPERE ED IMPIANTI PER LA PRODUZIONE DI ENERGIA:
Sono attività edilizia libera soggetta all'obbligo di comunicazione di inizio lavori gli interventi elencati elencati all'art. 17  L.R. 39/2005 e s.m.i.
 

Modalità:


Gli interventi di attività edilizia libera sopra descritti possono essere realizzati mediante una comunicazione di inizio lavori, che deve essere presentata dall'interessato IN COPIA UNICA prima dell'effettivo inizio lavori, utilizzando l'apposita modulistica indicata nella sezione.

 
 

Documentazione da presentare:

  • modello di comunicazione inizio lavori;
  • modello di dichiarazione asseveramento a firma di un professionista abilitato, solo per alcune tipoligie di interventi interventi;
  • relazione tecnica a firma di un professionista abilitato, solo per alcune tipoligie di interventi interventi.; 
  • elaborati progettuali, solo per alcune tipoligie di interventi interventi;  
  • ulteriori autorizzazioni eventualmente obbligatorie ai sensi delle normative di settore, o altri atti di assenso comunque denominati, necessari per l'esecuzione dei lavori.
     

Tempi:

Il termine iniziale per l'esecuzione dei lavori decorrerà dal giorno di deposito al Comune della comunicazione di inizio lavori.

Avvertenze:

Per le comuncazioni di attività edilizia libera la normativa vigente non prevede comunicazione di fine lavori e varianti, pertanto in caso di variazioni in corso d'opera prima dell'esecuzione degli stessi dovrà essere depositata nuova comunicazione di inizio lavori.
 

Normativa di riferimento:

 
  • D.P.R. 6/6/2001 n. 380 "Testo unico delle disposizioni legislative e regolamentari in materia edilizia";
  • D.L. 25/3/2010 n. 40 "Disposizioni urgenti tributarie e finanziarie in materia di ........";
  • L. 22/5/2010 n. 73 "Conversione in legge, con modificazioni, del D.L. 40/2010, recante disposizioni .........";
  • L. 7/8/12 n. 134 (conversione con modifiche del decreto sviluppo D.L. 83 del 22/6/12);
  • L.R. 1/2005 e s.m.i. 
  • L.R. 39/2005 e s.m.i.

MODULISTICA PER OPERE EDILI O SIMILARI:


Comunicazione edilizia libera art.21 Regolamento Edilizio Comunale


*********************

Comunicazione inizio lavori art.80 comma 2 lett A L.R. 1/2005
Dichiarazione del Tecnico
Comunicazione imprese (mod.B)

*********************

Comunicazione inizio lavori art.80 comma 2 lett B C D E  L.R. 1/2005



MODULISTICA PER OPERE DI PRODUZIONE DELL'ENERGIA:


Comunicazione inizio lavori

Dichiarazione del Tecnico






 


Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner