Home Servizi Urbanistica ed Edilizia Modulistica Certificato destinazione urbanistica

Certificato destinazione urbanistica

NOTE INFORMATIVE PER L'OTTENIMENTO DELLE CERTIFICAZIONI DI DESTINAZIONE URBANISTICA

DESCRIZIONE
Tale certificato attesta la destinazione urbanistica di un area, identificata al catasto con un numero di Foglio e di Mappale, in base alle previsioni del Piano Regolatore Generale e relative varianti approvate e/o adottate.

QUANDO FARE LA DOMANDA
Per gli atti tra vivi, sia in forma pubblica sia in forma privata, aventi ad oggetto trasferimento o costituzione o scioglimento della comunione di diritti reali relativi a terreni.
Non è previsto quando i terreni costituiscano pertinenze di edifici censiti nel nuovo catasto edilizio urbano, purché la superficie complessiva dell'area di pertinenza medesima sia inferiore a 5.000 metri quadrati.

COSA ALLEGARE
Alla richiesta va allegata una copia dell'estratto autentico di mappa catastale aggiornato (in scala 1/2000) con evidenziato il/i mappale/i interessato/i
Visura catastale delle particelle per le quali si richiede il certificato

COSTI
Sia la domanda che il certificato devono essere bollati (n.1 marca da bollo da € 16,00 per la richiesta, e n.2 marche da bollo da 
€ 16,00 cadauna per il certifcato - una ogni 4 pagine)

Versamento dei diritti di segreteria di €. 51,00 
versamento dei diritti di urgneza di €. 50,00 qualora vegna richiesto il rilascio del certificato entro 7 giorni dalla presentazione dell'istanza;

Modalità di versamento imposta di bollo:
Tramite l'apposizione di marche da bollo sul documento (le marche devono avere data antecedente alla data di richiesta e alla data di rilascio del certificato)
Tramite MOD.F23 allegato alla modulistica


Modalità di versamento diritti di segreteria e di urgenza:
c/c p. n. 13910534 intestato a Comune di Chiusi - Servizio Tesoreria;
bonifico bancario: IBAN IT23X0848971852999999999999;
presso la Banca Valdichiana Credito Cooperativo Tosco-Umbro.


TEMPI DI RILASCIO
Il rilascio avviene entro 30 giorni dalla data di protocollazione dalla richiesta.
In caso di mancato rilascio del suddetto certificato nel termine previsto, esso può essere sostituito da una dichiarazione dell'alienante o di uno dei condividenti attestante l'avvenuta presentazione della domanda, nonché la destinazione urbanistica dei terreni secondo gli strumenti urbanistici vigenti o adottati, ovvero l'inesistenza di questi ovvero la prescrizione, da parte dello strumento urbanistico generale approvato, di strumenti attuativi.
Esso conserva validità per un anno dalla data di rilascio se, per dichiarazione dell'alienante o di uno dei condividenti, non siano intervenute modificazioni degli strumenti urbanistici. 

NORME DI RIFERIMENTO
Art. 30, comma 2, 3 e 4 del D.P.R. 380/2001 (Testo Unico delle disposizioni legislative e regolamentari in materia Edilizia) come modificato dal D.lgs 301/2002 e rettificato con Comunicato 13 novembre 2001 (Gazz. Uff. 13 novembre 2001, n. 264). 


Modulo di richiesta

 


Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner
Banner