Continua la crescita del Comune di Chiusi nella raccolta differenziata che, dopo aver superato il muro del 78% nei primi cinque mesi dell'anno, ha raggiunto uno straordinario 82,65% nel mese di luglio (ultimo dato a disposizione). Grazie alla raccolta differenziata porta a porta estesa su tutto il territorio comunale e alla nuova riorganizzazione del servizio, recepite nel migliore dei modi dai cittadini delle frazioni grazie ad una serie di incontri organizzati dall'amministrazione comunale
in collaborazione con gli operatori di Sei Toscana, la Città di Chiusi si assesta, con sempre più frequenza, vicino alla media record dell'80% di raccolta differenziata, quest'anno già superata sia nel mese di luglio che nel mese di maggio.

“Sono risultati veramente importanti – sottolinea il sindaco di Chiusi Juri Bettollini e l'assessore all'ambiente Andrea Micheletti – i dati che abbiamo registrato, frutto di un enorme lavoro fatto durante gli anni e del grande rispetto e sensibilità che quotidianamente i nostri cittadini stanno
dimostrando nei confronti dell'ambiente e del vivere civile. Siamo curiosi di conoscere i dati
conclusivi di tutto il 2018 perché siamo convinti di poter migliorare ancora la nostra percentuale di raccolta differenziata fino a diventare una delle città più virtuose e green.”

La percentuale del Comune di Chiusi nei primi sette mesi dell'anno ha, dunque, raggiunto quasi il 79% di raccolta differenziata (78,85%). Nelle prossime settimane, inoltre, saranno riconsegnati ai cittadini i kit di sacchetti per la raccolta differenziata che rappresentano la fornitura per l'intero anno 2019.